ANDAMENTI REGIONALI DELL’ EPIDEMIA COVID19

DAL 14 FEBBRAIO L’ANALISI DI TUTTE LE REGIONI E DI TUTTE LE PROVINCE E’ FATTA SULLA BASE DELL’ ALGORITMO DESCRITTO IN QUESTO ARTICOLO DI SCIENZA IN RETE: DAL 13 MAGGIO I DATI PROVINCIALI SONO PUBBLICATI SOLO SUL SITO DI AGENAS

Questo metodo permette di trattare le irregolarità nell’ andamento del numero degli infetti forniti dal Data Base della Protezione Civile, oltre a fornire l’andamento epidemiologico a livello provinciale, dato altrimenti non disponibile.

In questa pagina vengono forniti per le singole regioni le stime dell’ andamento per il “numero di infetti attivi” e di R*(t)

NOTA BENE: per il calcolo di R*(t) ho usato la metodologia descritta qui e basata sulle equazioni del modello SIR. I dati forniti nel report della ISS usano un altro metodo e danno dei risultati leggermente diversi. Lo scopo dei grafici in queste pagine è di comprendere tempestivamente la tendenza di R(t) nelle varie regioni/province. Tipicamente il dato ISS è fornito come valore medio settimanale ad una data che si trova – al minimo 1 settimana, al massimo 14 giorni – prima della data del giorno in esame, mentre in queste pagine la stima è al quarto giorno prima della data in esame ed è aggiornata quotidianamente.

Occorre tenere presente che, scendendo a livello regionale e provinciale , in alcuni casi i numeri sono molto più piccoli per cui talvolta si notano nei dati fluttuazioni significative.

30 novembre 2021

1- R*(t) nazionale al 27 novembre: 1.33 stabile