ROBERTO BATTISTON

Fisico

CHI SONO

Sono nato a Trento nel 1956. Mi sono laureato in Fisica alla Scuola Normale di Pisa e dottorato all’Università di Parigi IX, Orsay. Dal 1992 sono Professore ordinario di Fisica Sperimentale presso il Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento. All’attività di ricerca affianco quella di divulgazione scientifica, con libri, interviste e la partecipazione ad eventi.


L’ATTIVITÀ DI RICERCA

Autore di oltre 460 articoli pubblicati su riviste internazionali, da oltre 35 anni sono impegnato in progetti di ricerca di livello internazionale nel settore della fisica sperimentale delle interazioni fondamentali: interazioni forti, elettrodeboli, ricerca dell’antimateria e della materia oscura nei raggi cosmici. Ho coordinato progetti scientifici di grande dimensione e complessità, nel settore della fisica agli acceleratori al CERN, a Stanford e nello spazio. In particolare, assieme al premio Nobel Samuel C.C. Ting, ho coordinato la realizzazione dell’esperimento per la ricerca dell’antimateria, installato sulla Stazione Spaziale Internazionale (AMS). Ho contribuito alla realizzazione del satellite italo-cinese LIMADOU-CSES per lo studio dei fenomeni sismici dallo spazio. Dopo li lancio del primo satellite nel 2018, attualmente è in corso di realizzazione il secondo satellite della costellazione che sarà lanciato alla fine del 2022.

Mi sto inoltre occupando:

  • dello sviluppo di sistemi magnetici per la protezione degli astronauti nel corso di prolungata permanenza nello spazio;
  • dello sviluppo di metodi innovativi per la propulsione basati sull’ablazione con luce laser.



GLI ANNI ALL’ASI E L’IMPEGNO PER LA SPACE ECONOMY

Ho presieduto l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) per un quadriennio (2014-18), rappresentando l’Italia nei contesti spaziali italiani, europei e internazionali. Mi sono impegnato per la divulgazione e l’utilizzo dei dati scientifici spaziali come elemento fondamentale per lo sviluppo della società dell’economia e, in particolare, dei temi dell’economia dello spazio, contribuendo ad approvare il piano nazionale “Space Economy” basato sulla partnership pubblico-privato. Ho proposto e sostenuto lo sviluppo del primo fondo pubblico-privato di investimento italiano destinato allo spazio, PRIMO-Space, operativo dal 2020.

Intervengo spesso sul tema dell’esplorazione spaziale e della Space Economy in numerose interviste per le principali testate italiane.

Dal 2019 sono delegato per il Parlamento Europeo nel Consiglio di EUSPA, l’Agenzia per i Programmi Spaziali dell’Unione Europea.


L'ATTIVITÀ DA SAGGISTA

Dal 2012 mi dedico alla scrittura di saggi di divulgazione scientifica, per raccontare la scienza al grande pubblico. Il primo libro è un incontro tra un artista e uno scienziato, alla ricerca di un incontro difficile ma naturalmente possibile tra la scienza e l'arte. Nel 2018 ho poi provato a spiegare i rompicapi di una delle teorie più belle e importanti del novecento, la meccanica quantistica, a chi di fisica non sa proprio nulla. Il 2019 è invece l'anno in cui decido di raccontare lo spazio. L'innesco è generato dall'improvvisa mia revoca, imposta dalla politica, da presidente dell'ASI. Colgo così l'occasione di raccontare la mia avventura e quella delle migliaia di persone con cui ho condiviso quattro anni fantastici, nei tanti laboratori e centri di ricerca seminati a terra e sopra le nostre teste. E poi, sempre nel 2019, il mio Bestseller con Rizzoli, "La prima alba del cosmo", dove racconto alcuni dei segreti dell'universo dal Big Bang ad oggi. Infine il 2020, l'anno di inizio della pandemia di Covid-19, dove mi sono impegnato, insieme a tanti altri colleghi fisici, nel cercare di comprendere le dinamiche epidemiologiche attraverso "La matematica del virus".

Il prossimo libro? Lo scoprirete presto.



L'UNIVERSO (IN)VISIBILE: ROBERTO BATTISTON AT TEDX BERGAMO

L’ATTIVITÀ DI DIVULGAZIONE SCIENTIFICA

Svolgo una intensa attività di divulgazione scientifica. Sono intervenuto su invito a centinaia di conferenze nazionali ed internazionali e ho tenuto a lungo una pagina mensile su Le Scienze. Attualmente sono editorialista de La Stampa e l’Adige. Intervengo regolarmente su Repubblica, Corriere della Sera, Domani e altre testate nazionali.

Sono stato organizzatore di varie Conferenze Internazionali dedicate alla scienza spaziale e alle tecnologie avanzate (Trento 1999, Elba 2002, Washington 2003, Pechino 2006, CERN 2012, Roma 2019, 2020, 2021).


PER AVERE PIÙ INFORMAZIONI:

X